Il fotoringiovanimento è una moderna tecnica che utilizza fonti di energia termica al fine di contrastare l’invecchiamento cutaneo.
Laser e IPL (luce pulsata ad alta intensità), determinando la sintesi di nuove fibre di collagene ed interferendo con la produzione di melanina, migliorano notevolmente il tono dei tessuti di viso, collo e mani e ridonano elasticità e luminosità.
Tali tecniche si sono sviluppate ed evolute nell’ultimo decennio, imponendosi come strumenti di grande efficacia per contrastare gli inesorabili segni del tempo. Ottimi risultati si ottengono dalla tecnologia Elos di Candela che utilizza in maniera sinergica l’energia ottica della luce pulsata e quella elettrica della radiofrequenza bipolare. Il trattamento rappresenta un valido strumento da affiancare ad altre metodiche della medicina estetica, quali tossina botulinica e filler, nella cura e nella prevenzione di tutte le forme di invecchiamento cutaneo.