Cerca
Close this search box.

Radiofrequenza

La radiofrequenza medicale viene utilizzata per arrestare i processi di invecchiamento della pelle del viso e del corpo, per contrastare il rilassamento cutaneo e per ridurre le adiposità localizzate. 

Si tratta di un energy device che sfrutta l’azione di onde elettromagnetiche e, attraverso un manipolo, trasmette energia termica alla pelle e al tessuto sottocutaneo. Il riscaldamento controllato dei tessuti provoca la denaturazione del collagene, con conseguente stimolazione dell'attività delle cellule che andranno a sintetizzare nuove fibre collagene ed elastiche. Tale fenomeno determina nel tempo il netto miglioramento della tessitura cutanea.

Possiamo quindi distendere piccole rughe e attenuare il rilassamento dei tessuti, ridisegnare l’ovale del viso, contrastare il cedimento del sottomento e del collo. Non si tratta di un intervento chirurgico e non ne ha gli effetti, rappresenta un trattamento di medicina rigenerativa e può essere molto apprezzato per la sua totale assenza di invasività. 

Non richiede tempi di recupero, i pazienti possono riprendere le loro attività immediatamente dopo la seduta.

Esistono differenti tipologie di macchinari, in particolare in Dermatologia vengono usate principalmente la radiofrequenza bipolare e la radiofrequenza monopolare.

La radiofrequenza bipolare raggiunge il derma e viene usata principalmente per trattare il viso, il collo, il décolleté e le mani.

La radiofrequenza monopolare, rispetto alla bipolare, trasferisce il calore più in profondità, raggiungendo oltre che il derma il tessuto sottocutaneo, per tale motivo trova impiego anche nel trattamento degli inestetismi del corpo.

 

Il nostro studio medico, che si trova a Roma nord in zona Parioli, si occupa da diversi anni di trattamenti antiaging combinati per il refreshing e il ringiovanimento del viso e dispone di entrambe le apparecchiature. 

L’apparecchiatura di radiofrequenza bipolare è la nota tecnologia “Sublime” di Candela, in cui l’azione rigenerativa della radiofrequenza è potenziata dagli infrarossi. L’apparecchio di Radiofrequenza monopolare è invece il nuovissimo Exilis 360 gradi di BTL, tecnologia all’avanguardia in cui la radiofrequenza agisce in sinergia con gli ultrasuoni e permette di trattare qualsiasi distretto anatomico, anche la delicata regione palpebrale e le mucose come le labbra.

La scelta del trattamento è stabilita con il medico dermatologo durante la prima visita e dipende dalle caratteristiche del paziente e dai suoi dati clinici.

La Radiofrequenza, usata sia singolarmente che nell’ambito di protocolli integrati che prevedono altre tecniche come le iniezioni di tossina botulinica, i filler di acido ialuronico, Hydrafacial, la biorivitalizzazione, la biostimolazione, rappresenta una delle migliori opzioni attualmente disponibili per rigenerare la pelle del viso.

Per ottenere risultati visibili sono necessari cicli di trattamenti di almeno 4/6 sedute, la cui cadenza viene stabilita dal medico.

La seduta, caratterizzata dall’emissione di calore, è percepita come gradevole dai pazienti. I risultati cominciano ad essere apprezzabili dopo circa 40/60 giorni, anche se spesso i pazienti riferiscono un immediato beneficio.

Prima/Dopo
trattamento

/
trattamenti VISO
Filler

Sostanze utilizzate per distendere le rughe del viso e per ripristinarne i volumi, la cui procedura prevede iniezioni mediante sottili aghi nel derma o nel tessuto sottocutaneo.

SCOPRI DI PIÙ
Tossina Botulinica

Un farmaco che viene utilizzato in Dermatologia per attenuare le rughe del viso, essendo in grado di rilasciare temporaneamente la muscolatura.

SCOPRI DI PIÙ
Hydrafacial

Hydrafacial è l’originale sistema per detergere e mantenere la pelle del viso liscia e luminosa. Con i suoi 28 brevetti è il trattamento più richiesto del momento perché efficace e senza rischi.

SCOPRI DI PIÙ
Biorivitalizzazione

Moderna tecnica utilizzata in medicina estetica al fine di contrastare e prevenire l’invecchiamento cutaneo.

SCOPRI DI PIÙ
Radiofrequenza
La radiofrequenza medicale viene utilizzata per arrestare i processi di invecchiamento della pelle del viso e del corpo, per contrastare il rilassamento cutaneo e per ridurre le adiposità localizzate. 
SCOPRI DI PIÙ
Sublative Rejuvenation

La cosiddetta Sublative Rejuvenation è una metodica di ringiovanimento cutaneo scarsamente invasiva e dotata di un alto profilo di sicurezza.

SCOPRI DI PIÙ
Photofacial

Il Fotoringiovanimento è un’avanzata tecnica per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo attraverso l’azione di energy-based devices di ultima generazione.

SCOPRI DI PIÙ
Triniti Plus

Tecnica di fotoringiovanimento ottenuta con l’apparecchiatura elōs Plus®. Consiste in un trattamento in tre fasi che impiega diverse fonti di energia termica per stimolare la rigenerazione della pelle in tutti i suoi strati e rimuovere in poche sedute discromie e rughe superficiali.

SCOPRI DI PIÙ
BioRePeel

BioRePeel Cl3 FND è un nuovo prodotto di biostimolazione a uso topico, che viene utilizzato dal dermatologo, durante una seduta analoga ad un peeling, per trattare in modo non invasivo gran parte degli inestetismi cutanei.

SCOPRI DI PIÙ
Fili di biostimolazione in PDO

Il soft lifting con fili di biostimolazione rappresenta un innovativo trattamento per tonificare la pelle del viso e del corpo.

SCOPRI DI PIÙ