La biostimolazione è una moderna tecnica utilizzata in medicina estetica al fine di contrastare e prevenire l’invecchiamento cutaneo. Sfrutta la capacità di alcune molecole di indurre una riorganizzazione e una rigenerazione delle strutture cutanee. Si tratta di sostanze tutte riassorbibili e biocompatibili, come l’acido ialuronico e suoi precursori, enzimi, vitamine, aminoacidi, in grado di stimolare la pelle in nodo naturale e graduale, senza alterare i volumi, ma determinando una notevole ripresa di luminosità, idratazione, elasticità e tono cutanei. Procedura molto apprezzata dai pazienti a causa della sua minima invasività, si svolge mediante iniezioni con piccolissimi aghi.