La luce pulsata o IPL (Intense Pulsed Light) è la rivoluzionaria tecnica per il trattamento di inestetismi cutanei. Si tratta di una tecnologia che, grazie all’emissione di energia luminosa, permette di colpire la zona interessata senza ledere i tessuti circostanti. Utilizzata per il trattamento di numerose lesioni benigne, risulta molto efficace nel fotoringiovanimento cutaneo non ablativo, oltre che per il trattamento di rosacea e couperose e nella foto depilazione definitiva.

Il ringiovanimento cutaneo con IPL consiste nel ricompattare la tessitura cutanea, eliminando le macchie e i capillari del viso provocati dall’eccessiva esposizione solare e dal passare del tempo. Il flash luminoso è in grado di attivare la pelle in profondità, stimolando la produzione di nuovo collagene, che rivitalizza la tessitura e la consistenza della pelle.

Il trattamento si svolge dopo aver indossato occhiali di protezione, previa applicazione di un gel conduttore. Viene poi emessa la luce ad alta intensità attraverso un cristallo delle dimensioni di 4 cm. Gli impulsi di luce, ad intervalli regolari colpiscono i “bersagli”, agendo in profondità. La durata del trattamento dipende dall’estensione dell’area interessata e dal tipo di intervento, ma in generale si può dire che la singola seduta dura intorno ai 30 minuti. La seduta deve essere ripetuta dalle 4 alle 6 volte nel caso del fotoringiovanimento, in media ogni tre settimane.