Uno dei problemi cutanei non soltanto più diffuso ma anche percepito con grande disagio da parte delle pazienti è quello delle macchie cutanee, in particolare quell’iperpigmentazione che prende il nome di melasma. Legata il più delle volte a fattori ormonali, può interessare estese regioni del volto, in particolare la fronte, le guance e la zona del labbro superiore generando molto disagio in chi ne risulta colpita.
Il Dermamelan è un trattamento rapido e sicuro che agisce inibendo il processo di formazione del pigmento melaninico (melanogenesi),  bloccando l’enzima tirosinasi necessario alla trasformazione della tirosina in melanina.

Si tratta di un peeling costituito dalla combinazione di 5 agenti depigmentanti:
Acido cogico
Acido fitico
Acido ascorbico/vitamina C
Retinolo
Fattore K

Studiato e formulato appositamente per i problemi di macchie difficili, come il cloasma, il Dermamelan è un trattamento depigmentante specifico che prevede un procedimento dinamico e molto versatile, capace di adattarsi alle necessità di ogni singolo paziente.
Il protocollo si svolge in due fasi : la prima presso lo studio medico e la seconda, invece, a domicilio, ragione per la quale il tutto risulta estremamente gestibile e tollerato.

La terapia ambulatoriale prevede un’accurata detersione della cute con una soluzione sgrassante. Sul viso viene poi stesa la preparazione di Dermamelan formulata in crema, che forma un pellicola di color senape che rimarrà in posa per almeno quattro/otto ore. Passato questo tempo, la crema va rimossa utilizzando acqua termale o semplicemente latte detergente. Dopo va applicata una buona crema idratante ed uno schermo solare ad alta protezione consigliato dal medico. Appena rimosso il prodotto è normale che non si noti nulla. A distanza di 24h-36h, però, inizierà a comparire un eritema o arrossamento di grado variabile, da lieve fino anche a molto intenso, che normalmente in breve regredisce. Dopo il terzo/quarto giorno si dovrà applicare sul viso la crema domiciliare Demamelan che sarà stata consegnata dal medico. Basterà stenderne un velo leggero due volte al giorno, mattina e sera, poiché questa deve rimanere a contatto con la pelle almeno quattro o cinque ore. Nell’intervallo tra le due applicazioni si dovrà idratare fortemente la   pelle poiché inizierà una leggera esfoliazione. Se la pelle sarà irritata per questa doppia applicazione quotidiana si dovrà applicare Dermamelan solo la sera oppure, per qualche tempo, a giorni alterni.

Dalla terza settimana in poi basterà idratare al mattino con Vitamina C ed utilizzare un filtro solare ad alta protezione. Dermamelan sarà applicato quotidianamente alla sera come una semplice crema da notte.

La terapia con Dermamelan va protratta per almeno sei mesi ed è necessario di tanto in tanto sottoporsi a controllo medico, poiché in alcuni casi, a distanza di qualche tempo sarà possibile dover ripetere l’applicazione ambulatoriale. È necessario ricordare che la terapia potrà essere ripetuta e dovrà essere protratta per alcuni mesi. Permette di schiarire le iperpigmentazioni cutanee, spesso di farle scomparire, ma non ne elimina la causa.